c.t.a._logo
News

OBBLIGO DI RILEVAZIONE DEL “GAS RADON”

Feb 04, 2018 Redazione

La Regione Puglia ha emanato la Legge Regionale 30 del 3 novembre 2016 e ss.mm.ii per ridurre l’esposizione alla radioattività naturale derivante dal GAS RADON.
A partire dal 3 febbraio 2018 tutte le imprese (anche senza dipendenti) che esercitano l’attività aperta al pubblico, in locali posti al piano terra, interrati e seminterrati, hanno l’obbligo di effettuare le misurazioni del livello di concentrazione di attività del gas RADON, da svolgere su base annuale in due distinti semestri, e comunicare i risultati al Comune interessato e ad ARPA PUGLIA.
Alle imprese obbligate che non effettuano questo monitoraggio verrà sospeso il certificato di agibilità dell’immobile con conseguente chiusura dell’attività.

Per venire incontro alle numerose richieste, l’Associazione CTA-CNABAT ha sottoscritto una convenzione con la TECSIAL per supportare le imprese associate ad assolvere questo adempimento.
Per ulteriori informazioni si consiglia di scaricare il PDF cliccando qui:  CONVENZIONE-RADON (206 download)
Le imprese interessate possono rivolgersi alla nostra segreteria CTA-CNABAT

Il Presidente CTA-CNABAT

Michele De Marinis